9 tessuti più leggeri con ottima vestibilità da usare nella tua collezione11 min read

Sintesi:

  • I tessuti leggeri con buona vestibilità possono essere la chiave per il successo della tua collezione;
  • Scopri qual è il miglior tessuto per ottenere la vestibilità desiderata in ogni tipo di capo;
  • Prova la vestibilità del tessuto direttamente al computer in un ambiente 3D. Prova gratis la multisoluzione Audaces360 ora!
Prova Gratuita 15 Giorni

Tessuti con vestibilità e consistenza perfette. Questi elementi sono cruciali per la prima impressione di fronte ad un capo di abbigliamento. E questa percezione è molto particolare sia per chi lo osserva che per chi lo indossa.

Per questo è importante capire qual è il tipo di tessuto migliore per ottenere la vestibilità desiderata in un capo d’abbigliamento e come questo possa migliorare l’esperienza del consumatore finale.

Di seguito, scoprirai come scegliere il tessuto ideale affinché la tua collezione di moda sia un successo di vendite.

Buona lettura!

Come scegliere il tessuto ideale per ogni capo?

Quando si pensa a una collezione di moda, si pensa subito ai colori, alle stampe e alla silhouette. Ma dobbiamo anche considerare il tessuto utilizzato per realizzare ogni modello.

Se desideri trovare un tessuto che si abbini perfettamente al tuo capo, presta attenzione ai seguenti punti:

Pensa alla stagione in cui il capo verrà indossato

La stagione in cui verrà indossato il tuo capo è un buon punto di partenza per scegliere i tessuti della tua collezione.

Per le stagioni più calde, come la primavera/estate, si tende a privilegiare tessuti leggeri e freschi, come il cotone o la viscosa.

Quando arrivano le giornate fredde, invece, si utilizzano più spesso tessuti caldi e spessi, come il cotone, la lana e il poliestere.

Analizza se il tessuto è adatto all’occasione

Un consiglio importante è anche quello di immaginare l’occasione in cui verrà utilizzato il capo prima di optare per un tipo di tessuto. In questo senso, vale la pena di tenere a mente il maggior numero possibile di dettagli.

Per esempio, un tessuto più fluido, sottile e leggero, che si usa per i capi estivi, non starà bene su un capo come il blazer, che ha bisogno di qualcosa di più strutturato per trasmettere un’immagine più formale lavoro.

Definisci il modello in base al tessuto

Esistono diversi tipi di tessuto che possono o meno abbinarsi al capo desiderato, rischiando addirittura di rovinarlo. Per questo motivo, è importante capire la vestibilità del materiale.

Ad esempio, i capi strutturati richiedono tessuti più corposi. I tessuti più leggeri invece sono utilizzati per i capi voluminosi.

Scopri 9 tessuti leggeri con vestibilità perfetta e quando indossarli

Ci sono alcune caratteristiche che differenziano i tessuti e li rendono unici, fornendo più o meno movimento ai capi.

Di seguito ti presentiamo 10 tessuti dalla vestibilità perfetta e i consigli su quando utilizzarli.

1. La seta

Nota per essere uno dei tessuti più nobili al mondo, la seta si ricava dal bozzolo del baco da seta, con una tecnica chiamata sericoltura.

Questo processo è molto delicato, poiché i fili sono fragili e possono perdere le loro proprietà a causa delle variazioni climatiche.

Essendo un tessuto leggero, la sua caduta è più soffice e conferisce al capo un’aria sofisticata e delicata.

La seta si presenta sia in tinta unita che in stampe più raffinate. Può essere utilizzata per realizzare capi come camicie, abiti larghi, kimono, sciarpe e foulard.

Scopri di più: I 3 principali tipi di fibre tessili: naturali, sintetiche, artificiali

2. Jeans

Tessuto della maggior parte dei pezzi jolly del guardaroba di gran parte della popolazione, i jeans presentano diverse varianti. Si va dai capi più strutturati a quelli più movimentati.

I pantaloni in genere sono realizzati con jeans spessi, ma possono allungarsi grazie alla presenza di elastan. In questo modo, sono più aderenti al corpo, senza segnare o stringere.

Con questi tipi di jeans si realizzano jeans skinny, zeppe, gonne, giacche, tute, pantaloncini e maglie.

I top, invece, devono essere più leggeri, quindi i jeans utilizzati sono più sottili e più freschi. Vengono usati per confezionare camicie, abiti e pantaloni.

Il tessuto denim può offrire una vestibilità perfetta per ciascuna delle sue funzioni.

Scopri di più: 7 consigli infallibili per iniziare una confezione di denim

3. Popeline

Tessuto popeline

Tessuto molto versatile, realizzato al 100% in cotone, il popeline non si srotola e mantiene la sua termicità.

Essendo un tessuto piatto, non ha elasticità. Viene utilizzato, ad esempio, per confezionare camicie, gonne, abiti e camici.

4. Raso

Come la seta, il raso è noto per essere leggero e per conferire maggiore lucentezza al look. Nonostante sia un tessuto sintetico, viene prodotto per tessitura. Pertanto, in origine non ha elasticità.

Esiste però un tipo di raso che può avere l’elastan nella sua composizione, aiutando a creare capi che necessitano di maggiore flessibilità.

È importante saper scegliere la varietà di tessuto corretta, perché è versatile e può essere utilizzato in molti modi diversi.

Il raso 100% poliestere – cioè quello privo di elasticità – ha una lucentezza più evidente ed è più corposo. Può essere utilizzato per capi come abiti da cerimonia, gonne con struttura, fodere e sciarpe.

Il raso con elastan, invece, è più leggero e ha una vestibilità morbida. È consigliato per capi come lingerie, pigiami, t-shirt e abiti aderenti.

Scopri di più: Raso: scopri il lusso e la versatilità di questo tessuto 

5. Maglia

Tessuto 100% sintetico, la maglia è leggera e morbida. Perfetta per chi ha bisogno di maggiore libertà di movimento quando si veste, ha un’elasticità che consente un maggiore comfort a chi la indossa.

Molto versatile, viene utilizzata dai capi per bambini alle t-shirt, alle gonne, ai pantaloncini e agli abiti.

Scopri di più: Le principali caratteristiche delle fibre tessili

6. Mikado

Il Mikado è realizzato al 100% in poliestere, il che lo rende non elastico. È anche più spesso e non si modella sul corpo.

È un tessuto ben strutturato che non si piega, il che lo rende un’ottima opzione per capi come gli abiti da festa per spose e laureate.

7. Pizzo

Tessuto spesso utilizzato nelle stagioni calde, il Laise è realizzato in cotone e presenta alcuni piccoli fori. Grazie a questo dettaglio, vi si realizzano molti ricami, dai motivi floreali a quelli geometrici.

È comune vederlo utilizzato per confezionare abiti, camicie, pantaloni corti e pantaloncini.

8. Oxford

L’Oxford è un tessuto resistente che non si stropiccia e non si restringe. Esiste anche una variante più leggera, nota come Oxfordine e entrambi sono utilizzati per gli stessi scopi. L’unica differenza è che uno è più strutturato e l’altro ha una vestibilità più morbida.

Scopri di più: Come riconoscere il dritto di un tessuto: impara a distinguerlo

9. Microfibra

Tessuto composto da piccoli e sottili fili di poliestere, la microfibra non ha elasticità ed è molto resistente. Viene comunemente utilizzata per l’abbigliamento sportivo, i bikini, i costumi da bagno e gli accappatoi.

Quali tessuti hanno la migliore vestibilità per ogni tipo di capo? 

Scegliere la vestibilità desiderata può sembrare difficile, non è vero? Ma ci sono alcuni modi che possono aiutarti a scegliere il tessuto perfetto per i tuoi capi.

Presta attenzione ai punti che abbiamo evidenziato di seguito!

Tessuti con ottima vestibilità per i top

Per la realizzazione di camicette perfette, il nostro consiglio è quello di scegliere tra il cashmere e la seta.

Il cashmere è una lana dalla texture fine e morbida, ottenuta dal pelo delle capre della regione del Kashmir, molto piacevole al tatto. La seta invece, considerata un tessuto nobile, si ottiene dalla produzione del baco. Il suo filo offre resistenza, morbidezza e finezza.

Per le giacche, tessuti come il serge e il tweed sono i più adatti. Il twill è un tessuto più strutturato e offre una buona vestibilità, essendo ottimo per qualsiasi clima. Il tweed, invece, è un tessuto più rustico, realizzato in lana cardata, molto resistente e durevole: un’ottima scelta per l’inverno.

Tessuti con vestibilità perfetta per i pantaloni

Tessuti con vestibilità perfetta per i pantaloni

Quando si scelgono tessuti con una vestibilità perfetta per la creazione di indumenti, è importante considerare i diversi tipi di occasioni in cui possono essere indossati.

I jeans sono perfetti per chi desidera un tipo di pantalone più aderente, solido e non svasato.

Il crêpe di lana e il chambray sono ideali per le gonne. Il crêpe di lana ha una consistenza piacevole per la stagione fredda ed è comodo, con un’ottima vestibilità. Lo chambray è simile al jeans, ma la sua composizione (una miscela di cotone e filati indaco) lo rende più adatto all’estate.

Tessuti impeccabili per abiti

Quando si indossa un pezzo unico, come un abito, è importante prestare attenzione ad alcuni aspetti. Più che mai, in questo tipo di modello è importante capire come il capo si adatta al tuo corpo. La lunghezza del tessuto, ad esempio, interferisce direttamente sulla vestibilità del capo.

Se hai intenzione di investire in un abito da cerimonia, i tessuti in crepe georgette e chiffon sono ottimi.

Il crepe georgette ha una consistenza granulosa con una buona vestibilità e viene utilizzato per gli abiti da festa fin dal 1910. Lo chiffon, invece, rende il capo molto delicato ed è realizzato in seta o altre fibre, essendo il più delle volte trasparente.

Scopri come scegliere il tessuto perfetto con l’aiuto della tecnologia Audaces

Scopri come scegliere il tessuto perfetto con l’aiuto della tecnologia Audaces

I tessuti con una vestibilità perfetta sono in gran parte responsabili del successo della tua collezione.

Oggi esistono già software che aiutano i produttori di abbigliamento a prendere le decisioni migliori in modo 100% digitale, con maggiore assertività, velocità ed economia.

Scoprite come funziona ognuno di essi:

Audaces Fashion Studio

Audaces Fashion Studio è un software che consente di creare modelli in un ambiente tridimensionale, ottimizzando i tempi di sviluppo dei bozzetti. Inoltre, integra le fasi di creazione e produzione della tua attività di moda. 

Con Audaces Fashion Studio puoi:

  • Creare modelli tridimensionali senza dover sviluppare la modellistica;
  • Visualizzare i tuoi tessuti, colori e finiture in ogni modello;
  • Presentare progetti in 3D da far approvare visivamente ai clienti;
  • Evitare sprechi di tempo, denaro e materiale;
  • Approvare le varianti dei modelli;
  • Integrare le operazioni in tempo reale con gli editor di modelli;
  • E molto altro ancora!

Audaces Idea

Designer e stilisti alla ricerca di una soluzione per velocizzare il lavoro: Audaces Idea può essere la soluzione giusta per voi!

Strumenti per il disegno tecnico, le schede tecniche e il calcolo automatico dei precosti, che consentono una migliore comunicazione e la giusta produzione.

Audaces 3D

Scadenze strette, problemi di progettazione e rilavorazioni durante la realizzazione dei tuoi capi? Audaces 3D è il prossimo alleato della tua azienda per porre fine ai difetti nello sviluppo delle collezioni. 

Audaces 3D ti aiuta a:

  • Approvare i progetti e la modellistica;
  • Confermare la vestibilità e l’indossabilità dei capi;
  • Approvare il primo prototipo in digitale;
  • Ridurre i prototipi;
  • Risparmiare tempi e costi di prototipazione;
  • Generare processi più sostenibili;
  • Renderizzare le immagini per il marketing e le vendite;
  • Creare un vero e proprio camerino di prova online.

Conclusioni

Scegliere il tessuto giusto per la tua collezione sarà fondamentale per ottenere la vestibilità perfetta per ogni pezzo. Ecco perché è importante investire nella conoscenza del tessuto, delle sue proprietà e della sua vestibilità. Queste scelte, infatti, possono cambiare completamente un capo d’abbigliamento e le sue caratteristiche.

Vuoi sapere di più su questo e altri tipi di tessuto? Scarica subito il nostro e-book gratuito:

FAQ

Come scegliere il tessuto ideale per ogni capo?

Pensa alla stagione in cui il capo verrà indossato, analizza se il tessuto è adatto all’occasione e definisci il modello in base al tessuto.

Quali sono i tessuti che si adattano meglio a ciascun tipo di indumento?

Tutto dipende dal pezzo che si vuole realizzare, sia esso un top, un pantalone o un abito.

Quali tessuti hanno una vestibilità perfetta?

Il tessuto dalla vestibilità perfetta è quello che si adatta al capo da indossare. Ecco perché ogni tessuto può avere una vestibilità perfetta a seconda del suo scopo.

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati