PLM: significato, benefici e come applicarlo nel settore della moda8 min read

Sintesi:

  • Il PLM rappresenta una strategia di gestione fondamentale per i produttori e le imprese che operano su larga scala;
  • Il Fashion PLM si applica specificamente all’abbigliamento e unisce i vantaggi del PLM con il settore della moda.;
  • Monitora tutte le fasi della collezione con l’aiuto della tecnologia! Prova gratis la multisoluzione Audaces360!

Con PLM o Product Lifecycle Management (Gestione del ciclo di vita del prodotto), si intendono tutti i processi e le soluzioni che mirano a coordinare e conciliare i vari settori coinvolti nel ciclo di vita di un qualsiasi prodotto.

Ciò significa che il PLM è, a tutti gli effetti, una strategia di gestione molto importante per i produttori e le aziende che lavorano in vasta scala e con prodotti complessi, i quali vengono sviluppati attraverso numerosi processi (e devono lavorare a stretto contatto per garantire la qualità del prodotto finale).

L’industria della moda, ad esempio, è uno dei settori in cui la gestione del ciclo di vita del prodotto è fondamentale.

Nell’articolo di oggi, vedremo gli strumenti coinvolti nel PLM e come implementarli all’interno della tua produzione tessile.

PLM: significato e definizione

Come già sai, un PLM è composto da diversi strumenti il cui obiettivo principale è quello di coordinare i processi, le persone e le informazioni coinvolte nel ciclo di vita di un prodotto – dall’ideazione alla vendita al consumatore finale.

Il risultato è una rete di informazioni che crea una specie di database collaborativo, in cui le informazioni relative alla progettazione, allo sviluppo, alla produzione e alla distribuzione del prodotto sono accessibili da dipendenti e manager in qualsiasi momento.

Questo strumento è il principale responsabile per l’agilità nella gestione e per la connessione con i principi dell’Industria 4.0, la quale prevede la relazione di informazioni attraverso i Big Data e l’IoT (Internet of Things).

Grazie alla quantità di informazioni condivisibili che genera, la gestione del ciclo di vita del prodotto comprende tutti gli uffici dell’azienda, in modo tale da rendere possibile il raggiungimento di tutti gli obiettivi della strategia di gestione.

Inoltre, dal punto di vista strategico, il PLM dà ai manager e ai proprietari la visione completa sui passaggi di produzione, che prima erano separati e generavano quindi informazioni, dati e statistiche con una circolazione limitata al singolo reparto/ufficio. Perciò, il grande scopo del PLM è quello di unificare i database e integrare tutti gli aspetti della produzione.

Scopri di più: Come il binomio moda e tecnologia sta trasformando il futuro?

trial audaces360

PLM e il ciclo di vita del prodotto

Per comprendere la dimensione delle prestazioni di questo tipo di gestione, è anche necessario capire qual è il ciclo di vita del prodotto e gli step che coinvolgono il processo. In generale, è un altro strumento di controllo amministrativo – il set di fasi di sviluppo del prodotto (dell’idea al prodotto finale) è composto da 5 fasi:

1. Sviluppo

Nonostante il nome, la fase di sviluppo di un prodotto è ancora incentrata sulle idee, cioè, nella fase di concezione creativa. È quando lo stilista mette in pratica le sua creatività per una collezione e cerca di trovare un filo conduttore che possa rappresentare i diversi capi.

Questo è il momento in cui si sperimenta, nuove idee vengono mescolate all’originale e l’ufficio stile esercita la propria creatività .

Il risultato della fase di sviluppo è un prodotto pronto per essere approvato dal responsabile e introdotto sul mercato. In questo contesto, il software PLM contribuisce all’organizzazione e alla gestione di tutte le idee in un unico posto, facilitando lo scambio di informazioni, l’accesso e l’introduzione di nuove visioni.

Scopri di più: Cosa può fare per te un software per la creazione di modelli di abbigliamento?

2. Introduzione

Superata la fase di prototipazione, è il momento dell’introduzione del prodotto sul mercato. È in questa fase che iniziano le azioni di vendita e le strategie di marketing, le cui informazioni possono essere trasmesse all’intero team tramite strategie PLM. In questo modo è possibile coordinare le attività di marketing aumentando il livello di consapevolezza sull’argomento, all’interno degli altri uffici.

3. Crescita

Come suggerisce il nome, la fase di crescita rappresenta la scalarità del prodotto in termini di vendite e riconoscimento, ovvero è la fase che richiede maggiormente coinvolgimento e leadership strategica focalizzata sul prodotto in questione, in modo da evitare battute d’arresto o che il prodotto non raggiunga la curva di crescita prevista.

4. Maturità

La maturità, o mantenimento, è il momento del ciclo del prodotto in cui viene raggiunto il suo massimo potenziale. In altre parole, c’è un prodotto maturo, conosciuto, che necessita di azioni programmate e congiunte – ecco quindi la necessità del PLM come strumento di integrazione – perché rimanga al vertice il più a lungo possibile, finché non giunge alla fase finale, il declino.

5. Declino

Infine, terminando il ciclo di vita del prodotto, c’è la fase finale, in cui il prodotto gradualmente cessa di essere rilevante e necessita di essere sostituito, riavviando il ciclo e, di conseguenza, i processi di gestione.

plm significato

Scopri di più: Scopri tutti i fasi del ciclo di moda della tua collezione

Quali sono i vantaggi del PLM per la tua azienda?

È possibile notare che il PLM e i software di automazione e integrazione hanno molti vantaggi, soprattutto per il team di gestione di settori complessi, come l’aviazione (origine del PLM) e l’abbigliamento, in cui diversi uffici devono integrarsi per garantire un prodotto finale coerente e di alta qualità.

Quindi, scopri alcuni dei vantaggi del PLM per la tua azienda:

  • Integrazione e maggior grado di conoscenza del ciclo produttivo;
  • Aumento del market share, attraverso la conoscenza dei prodotti e del mercato;
  • Riduzione dei costi, vista la facilità di individuazione dei punti “dannosi” della catena produttiva;
  • Aumento dell’interattività tra i diversi settori;
  • Miglioramento della visibilità del marchio attraverso la consapevolezza dei suoi aspetti fondamentali e della prospettiva globale;
  • Assertività strategica nel processo decisionale, in vista della facilità di accesso ai dati statistici;
  • Consente un controllo di gestione più efficace, in quanto integra le varie routine dei reparti.
plm significato

Fashion PLM: come applicarlo alla produzione moda con le tecnologie Audaces

L’industria della moda si poggia su pilastri specifici del settore, e a queste complessità si aggiungono sfide e necessità uniche per ogni azienda.

Il concetto di Fashion PLM (gestione focalizzata sull’abbigliamento) è specificamente applicato a questo contesto e unisce tutti i vantaggi del PLM combinati con il settore moda.

Le soluzioni Audaces sono integrate e, con la piattaforma tecnologica Audaces360, puoi realizzare e monitorare tutte le fasi, dalla creazione alla produzione.

Audaces ISA

plm

Attraverso software specifici, come Audaces ISA, è possibile integrare le fasi che partono dalla concezione stilistica, passando per la modellistica e l’approvazione, fino al lancio sul mercato. Ciò significa che è possibile avere il pieno controllo della rete informativa e dei database di tutte le fasi della produzione, unificandole e avvicinandole alla Creazione 4.0.

Con Audaces Isa puoi:

  • Ridurre fino al 30% i tempi di lancio di nuove collezioni e prodotti;
  • Ridurre fino al 60% l’utilizzo di carta e stampe nel processo di sviluppo del prodotto;
  • Guadagnare fino a 2 ore ogni giorno centralizzando la comunicazione in un unico canale;
  • Monitorare la tua collezione in tempo reale anche a distanza.

Se hai capito quante opportunità può aprire a te e alla tua azienda l’implementazione di un PLM software, ora è arrivato il momento di agire.

Compila il form e scarica il nostro contenuto gratuito per scoprire in che modo intervenire sui tuoi processi può moltiplicare il valore della tua attività!

Cos’è il PLM e a cosa serve?

Il PLM, o Product Lifecycle Management, è un sistema che coordina i processi, le persone e le informazioni coinvolte nel ciclo di vita di un prodotto. Serve a gestire in modo efficiente e integrato tutte le fasi, dall’ideazione alla vendita, assicurando un prodotto finale di alta qualità.

Quali sono i vantaggi del PLM per un’azienda?

Il PLM offre diversi vantaggi, tra cui una maggiore integrazione e conoscenza del ciclo produttivo, riduzione dei costi individuando inefficienze nella catena produttiva, miglioramento della visibilità del marchio e una gestione più efficace grazie all’integrazione delle routine dei reparti.

Perché il PLM è importante per l’industria della moda?

Il PLM è fondamentale per l’industria della moda perché coordina le diverse fasi della produzione, facilita lo scambio di informazioni, e garantisce la qualità e la coerenza dei prodotti. Permette di gestire in modo integrato e agile le varie fasi, dalla creazione alla produzione.

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati