Bozzetti e disegni di moda: tutto ciò che c’è da sapere11 min read

Sintesi:

  • Il bozzetto è un tipo di disegno di moda che esprime le principali idee dello stilista per un capo o una collezione;
  • È possibile creare bellissimi bozzetti direttamente al computer in modo semplice e intuitivo;
  • Inizia a creare i tuoi look su un manichino digitale! Prova gratis la multisoluzione Audaces360!

Senza ombra di dubbio, tra tutti i processi creativi che fanno parte di una collezione, uno di quelli che stimolano maggiore curiosità e fascino è quello della creazione dei bozzetti e disegni di moda. E non a caso: è a partire dallo schizzo che inizia a prendere forma una collezione o un vestito.

Molte collezioni diventano iconiche per il pubblico del marchio e rappresentano l’essenza del designer che le ha ideate.

In questo senso, se sei alla ricerca di ispirazione o desideri saperne di più su questa tipologia di disegni di moda, questo articolo fa al caso tuo.

Buona lettura!

Cos’è un bozzetto di moda?

Il bozzetto di moda è un tipo di disegno di moda in grado di esprimere le principali idee dello stilista per un capo o una collezione. A partire da un primo schizzo, lo stilista sviluppa il suo bozzetto. Solo a quel punto inizia ad inserire dettagli in grado di dare forma a ciò che sarà, più avanti, il capo finale.

Sebbene nel bozzetto possano esserci dettagli come colori, vestibilità, finiture e materiali, l’obiettivo in questa fase non è quello di essere realisti. Le proporzioni del corpo umano possono lasciare spazio alla rappresentazione di concetti e emozioni pensate dal creatore della collezione.

In sintesi, dunque, il bozzetto di moda è la rappresentazione di emozioni, concetti, riferimenti e esperienze attraverso dei capi o una collezione.

Scopri di più: 5 consigli per disegnare abiti risparmiando tempo e risorse

disegni abiti alta moda
Crediti: Bozzetto Elie Saab ceduto dal sito Women’s Wear Daily (wwd.com)
disegni abiti alta moda
Crediti: Filippo Fior / Gorunway.com

Bozzetto di moda e look Elie Saab nella Settimana dell’Alta Moda, primavera-estate 2020.

Nell’elaborazione del bozzetto è comune anche disegnare i modelli della collezione in diverse pose al fine di visualizzare gli abiti da varie angolazioni.

Un’altra alternativa è quella di confezionare i bozzetti sotto forma di bambole di carta. Come nei giochi d’infanzia che molti di noi ricorderanno bene, le bambole di carta vengono realizzate in diverse pose, sia di fronte sia di schiena. I disegni dei capi, ritagliati, vengono poi inseriti sulle bambole per dare una visione completa di tutti i look della collezione.

disegni abiti alta moda
bozzetti di moda bambole di carta
disegni abiti alta moda

Bozzetti di moda sotto forma di bambole di carta di Yves Saint-Laurent. Crediti: Musée Yves Saint Laurent Paris.

Qual è la differenza tra bozzetto, schizzo e disegno tecnico?

Realizzare disegni di moda è una delle fasi della creazione e dello sviluppo di una collezione. Questa tappa può essere composta da diverse modalità di rappresentazione grafiche degli stessi capi: mentre il bozzetto e lo schizzo sono più creativi, il disegno tecnico è più specifico. A questo punto è importante comprendere le differenze tra ciascuno di questi tipi di disegno.

disegni abiti alta moda
Croqui Dior ceduto dal sito Women’s Wear Daily (wwd.com)
disegni abiti alta moda
Crediti: Alessandro Lucioni / Gorunway.com

Bozzetti di moda e look Dior nella Settimana dell’Alta Moda, primavera-estate 2020.

Schizzo

Sono i primi tratti che anticipano i disegni di moda, la prima espressione del “disegno mentale” dello stilista. E’ come se si trattasse di una bozza di ciò che in seguito diventerà un disegno più elaborato e, infine, la concretizzazione di una creazione – cioè il capo pronto. Non sempre la creazione di un capo passa attraverso uno schizzo. O meglio, non è raro che questa fase sia sostituita dalla realizzazione di un bozzetto.

Uno schizzo può prendere forma in qualsiasi momento o luogo, a partire da un’ispirazione immediata e folgorante. Si tratta del principio di un’idea che in seguito verrà approfondita e resa con maggiori dettagli. Oltre a ciò, spesso in uno schizzo non vengono presentate forme umane complete e definite.

Bozzetto

A differenza dello schizzo, come già sapete, il bozzetto di moda presenta una maggiore ricchezza di dettagli con l’aggiunta di colori, tessuti e vestibilità. Per realizzarlo si veste una figura umana, o almeno un soggetto dalle forme che la richiamano, a seconda dell’immaginazione dello stilista.

E’ proprio questo lato creativo che conferisce al bozzetto questa aura di opera d’arte, rendendo i tratti e lo stile del disegno il marchio distintivo o la firma dello stilista. Lo stile del tratto del bozzetto può mutare anche a seconda del concept della collezione. In questo modo, è possibile riconoscere se si tratta del bozzetto di un medesimo designer, ma di collezioni e temi differenti.

Scopri di più: Cosa può fare per te un software per la creazione di modelli di abbigliamento?

disegni di moda
Bozzetto Iris van Herpen ceduto dal sito Women’s Wear Daily (wwd.com)
disegni di moda
Crediti: Alessandro Lucioni / Gorunway.com

Bozzetto di moda e look Iris van Herpen durante la Settimana di Alta Moda, primavera-estate 2020.

Disegno tecnico

Come dice il suo nome, il disegno tecnico è ciò che definirà i dettagli necessari al confezionamento del capo vero e proprio. Mentre il bozzetto rappresenta dei dettagli più soggettivi, nel disegno tecnico ci saranno più informazioni specifiche sulle caratteristiche del capo. Ad esempio: frange, ritagli, tessuti, ricami, stampe, orli, cerchi, insomma, tutto ciò che sarà necessario al confezionamento effettivo del capo.

Il disegno tecnico è una parte molto importante della scheda tecnica, poiché rappresenta graficamente le informazioni contenute in essa.

Scopri di più: Impara a creare una scheda tecnica di moda senza errori

Come realizzare un bozzetto di moda

Creare i primi disegni di moda non dipende soltanto dall’ispirazione e non è necessariamente detto che tutti i designer sappiano disegnare. In altre parole, all’inizio è più questione di tecnica e pratica che non di talento. Con il tempo invece diventa via via sempre più facile disegnare bozzetti fino ad arrivare a sviluppare un proprio stile.

Pur non esistendo degli standard per la realizzazione degli schizzi, il mercato dell’abbigliamento utilizza delle misure che aiutano nella loro creazione e interpretazione.

Il modo più comune per disegnarli è utilizzare la tecnica dello schizzo a 9 teste. Lo schizzo a 9 teste è un modo semplice e rapido di rappresentare il corpo umano. Si basa sul fatto che il corpo umano è proporzionale a 7 teste e mezzo: cioè l’altezza di una persona è uguale all’altezza della sua testa moltiplicata per 7,5. A differenza delle proporzioni reali, per uno schizzo di moda si utilizza la misura di 9 teste, in modo da ottenere una figura più allungata e mostrare i capi evidenziandone maggiormente i dettagli.

Bozzetto di moda femminili

Per disegnare il modello del corpo femminile che sarà alla base delle tue creazioni, basta seguire questo procedimento:

  1. Con una matita, traccia una linea verticale su un foglio di carta
  1. Traccia 8 linee orizzontali, in modo da dividere la prima linea verticale in 9 parti uguali. Ogni parte rappresenta la misura di una testa.
  1. A partire da queste suddivisioni, disegna la forma del corpo femminile seguendo le seguenti proporzioni e riferimenti:
  • Il mento del manichino deve poggiare sulla 1ª linea orizzontale;
  • All’altezza di 1/3 tra la prima e la seconda linea, si trova la linea delle spalle;
  • La 2ª linea orizzontale segna l’altezza del seno;
  • In corrispondenza della 3ª linea si trova la linea della vita e anche l’altezza a cui arrivano i gomiti;
  • In corrispondenza della 4ª linea sono disegnate le anche e i polsi;
  • La metà delle cosce si trova in corrispondenza della 5ª linea orizzontale;
  • La 6ª linea indica l’altezza delle ginocchia;
  • Infine, la 7ª linea si trova all’altezza delle tibie, seguita dall’8ª linea che sarà quella delle caviglie e dalla punta dei piedi alla fine della linea verticale.
  1. Arrotonda le forme e segui la silhouette femminile.

Infine, per facilitare la creazione di diversi bozzetti, usa il primo modello come base e copialo utilizzando dei fogli trasparenti. A questo punto potrai dedicarti a trovare l’ispirazione e dare forma alle tue creazioni!

Per un bozzetto di moda maschile, i riferimenti per le misure sono gli stessi e ciò che cambierà è soltanto la silhouette che avrà forme diverse.

Scopri di più: Modelli per disegnare vestiti: la rivoluzione dell’Industria 4.0

Realizzare disegni di moda direttamente al computer con le tecnologie Audaces

Un altro modo per dare forma alle tue collezioni è quello di utilizzare la tecnologia per ottimizzare i processi, in modo da risparmiare più tempo da dedicare alle fasi di ispirazione e creazione ed eliminare il rischio di errori o rilavorazioni.

La tecnologia si evolve di giorno in giorno. In questo senso, quando si tratta di disegni di moda, il focus deve essere sull’automatizzazione dei processi, sul risparmio di tempo e risorse, oltre che sulla valorizzazione del processo creativo e produttivo.

In questo modo sarà possibile sfruttare tutti i vantaggi dell’evoluzione tecnologica per migliorare le proprie creazioni anche nella fase di disegno delle collezioni, superando i limiti di un bozzetto fatto a mano o la mancanza di tempo e di abilità nel disegnarlo.

Con le soluzioni Audaces è possibile creare bellissimi bozzetti direttamente al computer in modo semplice e intuitivo!

Audaces Idea

disegni abiti alta moda

Con Audaces Idea potrai sviluppare la tua creazione a partire dal manichino, con la possibilità di visualizzarlo in diverse posizioni, e creare abiti, disegni tecnici, schede tecniche e molto altro.

Una vera rivoluzione che semplifica l’archiviazione e la ricerca delle informazioni, oltre a ridurre gli errori dovuti alla gestione del lavoro su più piattaforme.

Audaces 3D

Audaces 3D ti permette di cucire e simulare i tuoi modelli creando prototipi digitali, verificando la vestibilità e le proporzioni in 3D. In questo modo potrai sviluppare i tuoi capi direttamente dal digitale alla produzione, riducendo il numero di prototipi. I vantaggi che ottieni sono:

  • Possibilità di confermare il modello di un capo prima di realizzare un prototipo fisico. 
  • Riduzione dei tempi di sviluppo. 
  • Risparmio di materie prime. 
  • Rendering realistico della resa finale del modello. 
  • Facilità di creazione di collezioni digitali. 

Per mostrare tutto il potenziale di una creazione tridimensionale, abbiamo creato un ebook speciale per te! Scarica l’ebook gratuitamente e scopri di più su come la tecnologia più migliorare e supportare il tuo processo creativo!

FAQ

Cos’è un bozzetto di moda e come si differenzia da un disegno tecnico?

Un bozzetto di moda è un disegno preliminare che cattura le idee iniziali dello stilista con libertà creativa, mentre il disegno tecnico è più dettagliato e specifico per la produzione del capo.

Quali sono i metodi per realizzare un bozzetto di moda?

I bozzetti e i disegni di moda possono essere creati manualmente o digitalmente, utilizzando tecniche come lo schizzo a 9 teste o software specializzati.

Qual è il vantaggio di utilizzare la tecnologia per i disegni di moda?

L’uso di tecnologie nei disegni di moda consente di ottimizzare i processi, risparmiare risorse, minimizzare errori e facilitare la fase di sviluppo delle collezioni.

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati