Cosa sono sustainable fashion careers e come diventare un professionista 5.0?9 min read

Sintesi:

  • Le sustainable fashion careers sono percorsi professionali finalizzati a portare maggiore sostenibilità nella filiera della moda;
  • Possono riguardare sia nuove professioni, sia la declinazione delle professionalità esistenti in termini di sostenibilità;
  • La tecnologia può essere un’ottima alleata nel portare sostenibilità all’interno della filiera della moda. Prova gratuitamente la multisoluzione Audaces360!
Prova Gratuita 15 Giorni

Fare carriera nel mondo della moda è da sempre un sogno per molte persone. Negli ultimi anni però si sta diffondendo un nuovo trend: quello di voler lavorare nel settore fashion, ma con un’attenzione particolare all’etica e alla sostenibilità.

Ecco perché si sta facendo sempre più strada il concetto di sustainable fashion careers, per indicare tutti i percorsi professionali orientati alla ricerca di una maggiore sostenibilità dell’intera filiera.

Anche a te interessa intraprendere una carriera nel sustainable fashion, oppure vorresti portare elementi di sostenibilità nella tua professione?

Allora continua a leggere!

Che importanza hanno le sustainable fashion careers nel mercato?

Quello della sostenibilità è probabilmente il tema più urgente con cui oggi siamo chiamati a confrontarci a livello globale, con particolare riferimento al settore fashion.

Secondo recenti dati SMI (Sistema Moda Italia), infatti, la produzione di abbigliamento è responsabile del 20% dello spreco di acqua globale e dell’8,1% delle emissioni di gas serra nell’atmosfera.

A tal proposito, oggi i consumatori e l’opinione pubblica sono sempre più attenti nel chiedere all’industria della moda di ridurre l’impatto ambientale delle lavorazioni, di eliminare le condizioni di sfruttamento e sofferenza nelle filiere produttive coinvolte e di monitorare la storia ambientale e sociale delle materie prime utilizzate.

Ecco perché è fondamentale una revisione interna al settore, anche con riferimento alle professionalità. Le sustainable fashion careers nascono per accompagnare il settore verso un cambiamento improntato ad una maggiore sostenibilità ed è probabile che assumeranno un impatto crescente nel futuro prossimo.

Quali sono le sustainable fashion careers?

Beautiful lady in beige outfit creates new dress. Brunette woman in white shirt and pants designing fashionable outfit

Quando si parla di sustainable fashion careers sono davvero tante le posizioni disponibili. Non si tratta solo di carriere completamente nuove, ma anche della possibilità di declinare carriere esistenti in termini di sostenibilità.

Vediamo da vicino alcune possibili carriere:

Fashion Designer

Il lavoro di fashion designer coinvolge l’analisi di trend, la ricerca di mercato, il design vero e proprio, il disegno tecnico, e in generale la creazione dell’idea di un capo sostenibile e etico. Può riguardare anche il contatto con i fornitori, al fine ad esempio di trovare tessuti sostenibili e naturali.

Ethical Trade/Sustainable Sourcing Manager

Questa posizione si occupa nello specifico della ricerca di tessuti e materiali innovativi e sostenibili. Oltre a ciò, comporta la costruzione e il mantenimento di relazioni positive e di fiducia con i fornitori, al fine di verificare la loro coerenza con i valori etici dell’azienda.

Product Innovation/Product Sustainability

Si tratta di una figura chiave nella filiera della moda sostenibile, perché si occupa di lavorare tra i vari reparti interni e esterni all’azienda, collaborando e negoziando per proporre nuove possibilità concrete e organizzative per la creazione di prodotti sostenibili.

Solitamente è la figura che verifica che l’intera filiera sia coerente con degli standard etici e di sostenibilità, rimanendo al passo con innovazioni e leggi a livello internazionale.

Corporate Social Responsibility Manager

Un CSR manager guida gli stakeholder interni ed esterni nella definizione e nell’attuazione di strategie di sostenibilità volte a minimizzare l’esposizione ai rischi per l’azienda, a ridurre l’impatto ambientale e a contribuire allo sviluppo economico e sociale del contesto.

Questo si traduce anche nella gestione di programmi di responsabilità aziendale per proteggere i diritti dei lavoratori dell’abbigliamento e ridurre al minimo l’impatto ambientale della filiera di fornitura del marchio.

Sustainability Manager

Questo ruolo comporta la progettazione e la realizzazione di programmi aziendali per promuovere pratiche etiche nel settore, dall’approvvigionamento all’utilizzo finale.

I manager della sostenibilità si occupano dello sviluppo, dell’implementazione, della promozione e del monitoraggio delle strategie ambientali all’interno di un’organizzazione.

Come si può rendere una carriera nel mondo della moda più sostenibile?

Come abbiamo visto, le sustainable fashion careers possono riguardare sia professioni completamente nuove, sia la declinazione di professioni esistenti in termini di ricerca di maggiore sostenibilità.

Se lavori già nel mondo della moda e vorresti orientare la tua carriera in termini di sostenibilità, ecco alcuni consigli per te.

Utilizza materie prime sostenibili

Il primo passo verso la riduzione dell’impatto ambientale dell’industria tessile riguarda la scelta del tessuti e, più in generale, di tutte le materie prime coinvolte.

La qualità delle sostanze utilizzate nella produzione e nella lavorazione dei tessuti, infatti, ha delle conseguenze importanti.

Non stiamo parlando soltanto della riduzione dell’inquinamento ambientale in fase di produzione, ma anche della salute della pelle che entra in contatto con queste sostanze e, soprattutto, della salubrità dello smaltimento dei capi.

In generale, i professionisti del settore dovrebbero privilegiare l’utilizzo di fibre tessili sostenibili, solitamente accomunate dal fatto di essere:

  • Prive di pesticidi;
  • Prodotte utilizzando energia proveniente da fonti alternative;
  • Lavorate con una grande attenzione alla riduzione dell’uso complessivo di acqua;
  • Smaltibili e producibili senza generare rifiuti chimici;
  • Tinte utilizzando coloranti a basso impatto, privi di sostanze cancerogene e dannose, sia per la nostra pelle sia per la nostra salute.

Scopri di più: Come creare e produrre in modo sostenibile nell’era dell’eco fashion

Riduci lo spreco di tessuto e altre materie prime

Una volta assicurata la scelta di materie prime sostenibili, diventa fondamentale riuscire a garantire il minor spreco di materiali possibile.

Come? Il nostro consiglio è quello di ripercorrere attentamente ogni fase della lavorazione e valutare tutti gli sprechi e le inefficienze che potrebbero essere migliorate.

Dalla creazione dei cartamodelli, passando per la realizzazione dei prototipi, fino allo sdifettamento, al piazzamento e al taglio: ogni fase può essere resa più efficiente in termini di utilizzo delle materie prime.

Inoltre, anche piccoli aggiustamenti in una singola fase possono produrre un impatto importante nella riduzione degli sprechi, soprattutto nelle produzioni su larga scala.

Per questo, uno dei compiti di chi intraprende una sustainable fashion career è quello di mantenersi aggiornato su tutte le innovazioni procedurali e gli strumenti a disposizione sul mercato e di integrarli all’interno dei propri processi.

Scopri di più: Scopri come fast fashion e sostenibilità possono convivere nelle industrie

Ottieni certificazioni di sostenibilità

Migliorare i propri processi è fondamentale, ma affinché questo percorso sia significativo e comunicabile ai clienti è importante dotarsi di certificazioni di sostenibilità.

Le certificazioni, infatti, servono a garantire e certificare l’esecuzione di prestazioni ambientali e sociali da parte delle aziende e consentono di allinearsi con standard e requisiti specifici.

Le certificazioni inoltre permettono di acquisire maggiore credibilità agli occhi dei clienti, migliorano la brand reputation, oltre a semplificare l’accesso a finanziamenti “green” e a agevolazioni fiscali e a favorire l’acquisto consapevole.

Le certificazioni ambientali sono al momento delle sostituite a normative vincolanti nel settore, consentendo alle aziende interessate di intraprendere dei percorsi virtuosi.

L’impatto delle certificazioni ambientali è centrale se si considera che, secondo la Fashion Revolution Consumer Survey 2020, l’80% dei consumatori pensa che sia importante disporre di certificazioni di sostenibilità.

Alcune tra le principali certificazioni di sostenibilità ambientale sono:

  • ISO 14001;
  • FSC/PEFC per il settore moda;
  • ReMade in Italy;
  • Carbon footprint di prodotto;
  • LCA;
  • Water footprint di prodotto.

Scopri di più: Perché dovresti implementare consumo e produzione sostenibili nella tua azienda?

Investi in tecnologia

L’innovazione tecnologica ha portato alla diffusione di strumenti che impattano fortemente sulla sostenibilità dei processi, ad esempio con riferimento agli sviluppi logistici e produttivi.

Migliorare la comunicazione tra i team, la raccolta e la condivisione delle informazioni e la standardizzazione dei processi, consente di mettere fine a inefficienze e rilavorazioni, che inevitabilmente comportano sprechi.

Inoltre, oggi la tecnologia rende possibile portare in digitale l’intero processo creativo e di modellistica, eliminando i cartamodelli, riducendo gli sprechi di materiale, consentendo di visualizzare i modelli in digitale senza bisogno di prototipi fisici.

La tecnologia quindi è un’ottima alleata per chi intende intraprendere una sustainable fashion career, perché consente un controllo totale della filiera e del suo impatto sull’ambiente.

Rendi la tua attività più sostenibile con le soluzioni Audaces

La sostenibilità è uno degli obiettivi principali delle tecnologie Audaces, pensate per semplificare e migliorare l’efficienza del lavoro delle aziende di moda, ma anche per ridurne l’impatto ambientale.

Come? Ad esempio attraverso l’ottimizzazione dell’utilizzo del tessuto, ma anche tramite procedure più controllate e una migliore comunicazione tra i reparti.

Audaces360

Ciclo Audaces360

Audaces360 è una tecnologia sviluppata per integrare tutti i processi della catena del valore della moda, dalla pianificazione della collezione al taglio, utilizzando strumenti progettati per ridurre i costi e velocizzare i processi.

Con la piattaforma è possibile ridurre gli sprechi in fase di progettazione del capo, ad esempio sviluppando i modelli direttamente al computer con Audaces Fashion Studio e cucendoli e simulandoli con il massimo realismo in Audaces 3D.

Un altro strumento fondamentale nella riduzione degli sprechi di tessuto presente all’interno della piattaforma Audaces360 è Audaces Marker, che consente di effettuare i piazzamenti in automatico risparmiando fino al 13% di tessuto rispetto al piazzamento manuale.

La possibilità di gestire l’intero processo di creazione e produzione in tempo reale anche a distanza con Audaces Isa e di integrare la scheda tecnica e il calcolo automatico dei precosti con Audaces Idea, poi, portano al massimo l’efficienza riducendo errori e rilavorazioni.

Allora, vuoi unirti a noi nel rendere i tuoi processi più sostenibili?

FAQ

Cosa si intende per sustainable fashion careers?

Le sustainable fashion careers sono tutti i percorsi professionali orientati alla ricerca di una maggiore sostenibilità nella filiera della moda.

Come si può rendere una carriera nel mondo della moda più sostenibile?

Per esempio usando materie prime sostenibili, riducendo lo spreco di tessuto e altre materie prime, ottenendo certificazioni di sostenibilità e investendo in tecnologia.

Che ruolo può avere la tecnologia nella ricerca di sostenibilità?

La tecnologia può ottimizzare l’utilizzo del tessuto riducendo gli sprechi e migliorare la comunicazione e l’organizzazione dei processi, riducendo così rilavorazioni e inefficienze.

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati