Incentivi Industria 4.0 per l’industria tessile e della moda: tutto quello che c’è da sapere5 min read

In questo articolo leggerai:

Sul nostro blog abbiamo parlato spesso di Industria 4.0, di incentivi e delle prospettive per il futuro del settore tessile e della moda. Attraverso varie esperienze abbiamo raccontato come l’investimento in tecnologie a sostegno dei processi produttivi tradizionali possa portare numerosi vantaggi in termini di efficienza, produttività, riduzione degli sprechi di tempo e di materie prime.

In questo articolo vorremmo fare chiarezza su tutti gli incentivi offerti dal piano nazionale Transizione 4.0 per le aziende che intendono investire in nuove tecnologie nel corso del 2022.

Qual è l’obiettivo di queste misure?

L’obiettivo è supportare e incentivare le imprese che investono in: beni strumentali materiali o immateriali nuovi orientati alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, ricerca e sviluppo e formazione 4.0. Questo perché diversi studi dimostrano come l’innovazione tecnologica sia e sarà una dei principali driver di crescita del settore del tessile, oltre ad essere il principale strumento in grado di rendere competitive le eccellenze locali a livello globale.

A chi si rivolgono gli incentivi Industria 4.0?


Le misure si rivolgono a tutte le imprese residenti in Italia, a patto che rispettino le normative di sicurezza nei luoghi di lavoro e adempiano correttamente agli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali dei propri lavoratori.

Come funzionano gli incentivi?

Il credito d’imposta deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui sono state sostenute le spese e in quelle relative ai periodi d’imposta successivi fino a quando se ne conclude l’utilizzo.

Il credito è utilizzabile, esclusivamente in compensazione, in 3 quote annuali di pari importo a partire dal periodo d’imposta successivo a quello di sostenimento delle spese ammissibili, presentando il modello F24 attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

A che tipo di investimenti si riferiscono e a quanto ammontano?

Per l’acquisto di beni materiali, gli incentivi nel 2022 ammontano al:

  • 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
  • 20% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro (limite costi ammissibili 10 milioni di euro);
  • 10% del costo per la quota di investimenti tra i 10 milioni di euro e i 20 milioni di euro.

Per l’acquisto di beni strumentali immateriali tecnologicamente avanzati funzionali ai processi di trasformazione 4.0 gli incentivi ammontano al 20% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 1 milione di Euro.

Nel caso di consulenze e attività di innovazione tecnologica, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico, invece, il credito d’imposta è pari al 20% delle spese con un limite massimo di 4 milioni di euro.

Per quanto riguarda la formazione 4.0 finalizzata a sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e a consolidare le competenze tecnologiche dei lavoratori, infine, il credito di imposta nel 2022 ammonta al:

  • 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di € 300.000 per le micro e piccole imprese;
  • 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 per le medie imprese;
  • 30% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di € 250.000 le grandi imprese.
indústria 3.0 x indústria 4.0

Quale documentazione bisogna presentare?

Per l’acquisto di macchinari del valore superiore ai 300.000€, le imprese sono tenute a produrre una perizia tecnica rilasciata da un ingegnere o da un perito tecnico iscritti ai rispettivi albi o un attestato di conformità rilasciato da un ente di certificazione accreditato.

Per macchinari di valore inferiore ai 300.000€, invece, è sufficiente una dichiarazione da parte del legale rappresentante.

Nel caso delle consulenze e della formazione 4.0, viene richiesto di dimostrare l’effettivo sostenimento delle spese con un’apposita certificazione da allegare al bilancio, oltre a redigere e conservare una relazione delle attività svolte.

Quando si possono richiedere gli incentivi?

Si possono richiedere entro giugno 2023, a condizione che entro il 31 dicembre 2022 l’ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti di almeno il 20% del costo di acquisizione.

A partire dal 2023 le percentuali si ridurranno sensibilmente.

Cosa può fare Audaces per te?

Audaces offre soluzioni per portare la sala da taglio e le aziende del settore tessile, dell’arredamento e della moda di ogni dimensione nell’industria 4.0, accompagnandole dall’ideazione fino alla realizzazione del prodotto finito.

I nostri CAD permettono di supportare la creazione, la modellistica e il piazzamento dei capi; il nostro fashion PLM di avere sotto controllo in tempo reale l’intero ciclo produttivo; i nostri macchinari (stenditore, plotter, tavolo di digitalizzazione, macchina da taglio) portano il massimo dell’efficienza e della performance nella produzione per risultati della massima qualità. Le nostre soluzioni sono intuitive e i nostri consulenti sono sempre a disposizione per formare e accompagnare i clienti verso l’industria 4.0.

Dove posso trovare maggiori informazioni?

Le informazioni complete relative al piano Transizione 4.0 sono consultabili sul sito del Mise e la documentazione ufficiale per la comunicazione dei dati e delle altre informazioni riguardanti l’applicazione del credito d’imposta è scaricabile qui.

Se invece desideri sapere di più sull’Industria 4.0 applicata all’industria tessile e della moda e su come le tecnologie 4.0 di Audaces potrebbero inserirsi nei tuoi processi produttivi, ti invitiamo a scaricare il nostro ebook gratuito compilando il form qui sotto o a contattare il nostro servizio clienti: siamo a tua completa disposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo articolo ti è piaciuto? Condividilo!
Circa l’autore
Audaces
Circa l’autore
Audaces

Articoli Correlati

Newsletter

Ricevi i contenuti e le notizie di Audaces: articoli, tutorial e materiali didattici saranno inviati alla tua casella di posta.

Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy.

Newsletter

Ricevi i contenuti e le notizie di Audaces: articoli, tutorial e materiali didattici saranno inviati alla tua casella di posta.

Registrandoti accetti la nostra Privacy Policy.