Scopri 8 consigli per uno shooting di moda di successo8 min read

Sintesi:

  • Uno shooting di moda serve per realizzare le immagini da usare nella campagna pubblicitaria della tua nuova collezione;
  • Dietro a uno shooting sono coinvolti diversi professionisti, oltre a molta organizzazione;
  • Crea le tue collezioni con Audaces Fashion Studio, con praticità e direttamente al computer. Prova gratuitamente la multisoluzione Audaces360 ora!
Prova Gratuita 15 Giorni

Se lavori con la moda o ti appassiona questo settore, avrai sicuramente visto almeno un servizio di moda realizzato da siti web e/o riviste specializzate.

Quello che forse non sai è che ci sono diversi professionisti legati direttamente o indirettamente a questo lavoro. Si tratta di modelli/e, fotografi/e, influencer, professionisti/e del marketing, stilisti/e, modellisti/e, sarti/e e manager.

Lo shooting di moda è una giornata dedicata alla creazione di foto e video da utilizzare nelle campagne e da postare sui social network per risultare più attraenti per i clienti. Quindi, questi materiali non possono essere realizzati a caso, vero?

Ecco perché abbiamo realizzato un piccolo manuale che spiega cos’è, la sua importanza e come impostare un servizio fotografico di moda.

Continua a leggere e scopri di più!

Cos’è uno shooting di moda?

Uno shooting di moda è un servizio fotografico e video che si svolge in studio o all’aperto.

Spesso può essere confuso con un servizio fotografico o un editoriale, ma ci sono alcune differenze. Uno shooting di moda non ha un limite di foto o di look, come negli altri casi citati.

Le immagini catturate vengono utilizzate per la diffusione delle nuove collezioni e possono essere viste su siti web, sui social media e persino su cartelloni pubblicitari o altri tipi di materiale stampato.

Scopri di più: 4 consigli utili per ottimizzare i processi di creazione di una collezione moda

A cosa serve uno shooting di moda?

A cosa serve uno shooting di moda?

Un servizio di moda è un servizio fotografico e video che può essere svolto in studio o all’aperto.

Spesso può essere confuso con un servizio fotografico o un editoriale, ma ci sono alcune differenze. Il servizio di moda non ha un limite di foto o di look, come negli altri casi citati.

Le immagini catturate vengono utilizzate per la diffusione delle nuove collezioni e possono essere viste su siti web, social media e persino cartelloni pubblicitari o altri tipi di materiale stampato.

Cosa serve per allestire uno shooting di moda?

L’organizzazione di uno shooting di moda richiede vari passaggi da organizzare prima, durante e dopo un servizio di moda.

In primo luogo, sarà importanto comprendere qual è l’identità creativa dello shooting e mostrare i capi in modo chiaro, anche in base alla dimensione e alle caratteristiche del marchio.

Inoltre, sarà necessario avere una direzione sulla fotografia e sul tipo di immagini da scattare. Ecco perché organizzare riunioni tra i team per allineare tutto ciò che è cruciale, in tutte le fasi della lavorazione.

Dopo questa prima definizione, verrà creato un moodboard con molti riferimenti visivi, che servirà come base per elaborare l’ambiente e lo stile della sessione.

Come organizzare uno shooting di moda?

Come per tutte le attività svolte per il lancio di una collezione di moda, è bene tenere d’occhio la logistica, gli orari e i professionisti coinvolti per la giornata.

Inoltre, ricorda che pre-produzione, produzione e post-produzione devono avere la stessa importanza. Se uno di questi aspetti viene trascurato, il risultato potrebbe non essere quello sperato.

Ecco alcuni consigli essenziali per organizzare il tuo shooting di moda:

Pre-produzione

La pre-produzione è il momento in cui si organizzano tutti i dettagli per il giorno dello shooting.

In questa fase si pianifica il programma delle attività per ogni professionista responsabile.

1. Imposta una scaletta e un moodboard 

Seguire un programma è di grande importanza per chi realizza un servizio fotografico di moda.

Da questo dipende la scelta dei professionisti coinvolti, la definizione delle attività e delle scadenze e la combinazione dei look da realizzare nella giornata di shooting.

Successivamente, si deve creare un moodboard o tavola di stile. In esso si trovano le ispirazioni e i riferimenti visivi che devono tradurre il concetto di collezione per la campagna.

Pertanto, un moodboard dovrebbe contenere immagini, testi e campioni.

Questi riferimenti possono essere colori, tessuti, stampe, look, pose delle modelle, acconciature e/o trucco, parole che trasmettono il concetto della collezione, ecc.

Puoi realizzare il tuo pannello in formato fisico e lasciarlo esposto al team il giorno dello shooting, o anche virtualmente, attraverso applicazioni come Canva e Pinterest.

Scopri di più: Come ridurre i costi di produzione della tua confezione in 7 passaggi

2. Assumi professionisti in linea con la domanda

Il fotografo o il regista devono essere allineati con il resto del team. In questo modo, è possibile sapere cosa è necessario affinché le immagini siano in linea con ciò che la collezione vuole trasmettere.

Alcuni fattori sono molto importanti da discutere con il professionista prima delle riprese, ad esempio:

  • Programma dello shooting;
  • Contrasto cromatico;
  • Ambientazione in interno o esterno;
  • Inquadratura dei capi.

Scopri di più: 4 consigli su come fare un catalogo di prodotti di moda

Produzione

Come organizzare uno shooting di moda?

Il giorno della produzione, tutto ciò che è stato allineato deve essere in ordine perché il risultato sia un successo.

Questo è il momento più importante per lo shooting di moda, perché è qui che accade davvero.

Scopri alcuni consigli per far sì che tutto vada bene il giorno del servizio fotografico:

3. Definisci i modelli, il trucco e i capelli  

I modelli devono trasmettere la personalità che il tuo marchio desidera per la collezione. Per questo motivo, è importante nella selezione individuare persone in cui i tuo clienti possano riconoscersi.

Oltre ai modelli, anche il trucco e i capelli contano molto al momento del servizio fotografico.

In questo senso, definire in anticipo come appariranno i modelli nelle foto aiuta a creare una connessione tra la collezione e il tuo pubblico, che va dagli abiti al comportamento.

4. Garantisci la presenza di make-up artist durante tutta la giornata 

È estremamente importante avere a disposizione un make-up artist che si occupi dell’acconciatura e del trucco, oltre che dei ritocchi, il giorno del servizio fotografico.

Tutto deve risultare perfetto, e questo include che i modelli siano in ordine per l’intera durata del servizio.

5. Ordina tutte le combinazioni di look  

I look devono essere tutti organizzati per il grande giorno, compresi gli abiti stirati e gli accessori accanto ai capi.

Nel caso in cui gli abiti non siano della stessa taglia delle modelle che li useranno, è importante avere delle chiusure per adattarli al corpo. In questo modo, il risultato delle immagini non sarà compromesso.

Post-produzione

Il servizio di moda è finito, ma ora? Dobbiamo fare altro?

Nella post-produzione c’è ancora molto lavoro da fare! Ora le foto saranno sottoposte al processo di editing e il team di marketing si metterà al lavoro.

Ecco cosa manca in quest’ultima parte del servizio fotografico:

6. Occuparsi delle regolazioni di editing

Occuparsi delle regolazioni di editing

L’editing è un aspetto a cui bisogna prestare molta attenzione, poiché le foto non devono assolutamente alterare il colore, la forma o qualsiasi altro dettaglio dei vostri capi.

Pertanto, la persona responsabile di questo compito dovrebbe realizzare un editing leggero, con pochi ritocchi per valorizzare la tua collezione di moda.

Scopri di più: Scopri come scegliere il miglior nome per la tua collezione di abbigliamento

7. Organizza una strategia di promozione 

È qui che entra in gioco il tuo team di marketing, perché avrai bisogno di una strategia strutturata per promuovere la tua collezione.

Sarà solo online o anche offline? Dovrai pensare in anticipo e lavorare per raggiungere il pubblico giusto.

Scopri di più: Tutto quello che devi sapere per iniziare la tua collezione con successo

Pianifica il tuo shooting di moda con Audaces

Avere un software in grado di aiutarti a organizzare il tuo shooting di moda sembra un sogno, non è vero? Ebbene, con il Fashion PLM Audaces Isa è possibile!

Con il software completo Audaces Isa puoi gestire l’intero ciclo di vita del prodotto per il lancio della tua collezione di moda.     

Inoltre, puoi assicurarti che la tua timeline venga eseguita in tempo, aiutandoti a prendere decisioni più assertive.

Conclusione 

Lo shooting di moda è una raccolta di immagini della tua collezione in grado di suscitare interesse e desiderio nel tuo pubblico di riferimento.

Le immagini raccolte il giorno dello shooting devono mostrare più dei semplici abiti. Devono trasmettere l’essenza della tua collezione, facendo sì che i tuoi clienti possano provare il desiderio di indossare quegli abiti.

Scarica il nostro e-book gratuito e scopri cosa aspettarti dal settore della moda nei prossimi anni:

FAQ

Che cos’è uno shooting di moda?

Uno shooting di moda è una giornata di riprese fotografiche e video, in studio o all’aperto.

Qual è l’importanza di uno shooting di moda per il vostro marchio?

Trasmette ai clienti il concept delle creazioni ideate per una determinata collezione.

Come organizzare uno shooting di moda?

Tieni presente che dovrai creare un concept per la vostra collezione, avere dei professionisti allineati e con le competenze necessarie per svolgere il lavoro.

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati