4 consigli su come fare un catalogo di prodotti di moda8 min read

Sintesi:

  • Un catalogo dei prodotti rappresenta l’essenza e la presentazione ufficiale della tua collezione ai clienti;
  • Se hai dei dubbi su come realizzare un catalogo prodotti, in questo articolo abbiamo raccolto alcuni consigli infallibili per aiutarti a lanciare le tue collezioni in modo efficace;
  • Crea la tua prossima collezione di moda con Audaces Fashion Studio in modo facile e pratico. Prova subito la multisoluzione Audaces360!
Prova Gratuita 15 Giorni

Sapere come realizzare un catalogo di prodotti di moda è essenziale per creare il desiderio nel target del tuo prodotto. Il catalogo sarà una sintesi di ciò che vendete, dei valori, del mood e di altre importanti specifiche per la scelta del consumatore.

Se desideri imparare a realizzare un catalogo prodotti, continua a leggere perché ti mostreremo un processo pratico passo dopo passo, oltre ad aiutarti a scegliere il tipo di catalogo migliore per il tuo marchio.

Buona lettura!

Cos’è e come funziona un catalogo?

Il catalogo prodotti può fungere da vetrina per i prodotti della tua azienda di moda, sia in forma stampata che virtuale.

È il documento in cui si strutturano, si categorizzano e si riuniscono tutte le informazioni sugli articoli venduti. Inoltre, è proprio attraverso il catalogo che molti clienti possono raggiungerti!

In questo modo, si ha un contatto diretto solo per porre domande e fare ordini, lasciando al cliente l’autonomia di decidere con i propri tempi.

Scopri di più: Guida pratica alla produzione di abbigliamento efficiente e sostenibile

Qual è la differenza tra catalogo fisico e digitale?

Esistono tipi di cataloghi di prodotti che forniscono informazioni diverse e con obiettivi diversi.

Oggi parleremo del catalogo fisico e di quello digitale, comprendendo le differenze, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna tipologia.

Catalogo fisico

Il catalogo fisico è quello che il responsabile della tua azienda, o il rivenditore, prende o invia ai propri clienti in forma stampata.

Contiene tutte le informazioni sui capi, i valori, le referenze e le immagini fronte e retro dei prodotti in vendita.

Con il catalogo fisico, i commercianti possono osservare meglio ogni pagina e prendere appunti.

Un punto negativo di questo tipo di catalogo è la necessità di inviare e stampare, processi costosi per l’azienda, oltre alla difficoltà nell’apportare modifiche al documento.

Catalogo digitale

Il catalogo digitale è quello con formato immagine, PDF o anche shop online. Può essere consultato tramite computer, tablet e/o telefono cellulare.

Per accedere al catalogo virtuale, i clienti devono solo inviare il link o l’immagine del documento e poi possono consultare e scegliere i prodotti desiderati.

Tra i vantaggi del catalogo online c’è il fatto di essere più accessibile e pratico, poiché con un semplice clic è possibile inviarlo a chiunque, in qualsiasi parte del mondo. Inoltre, il catalogo digitale è più sostenibile e comporta minori costi per l’azienda, perché non utilizza risorse come la carta e la stampa.

Inoltre consente di ottimizzare gli sforzi, ad esempio con la possibilità di apportare modifiche istantanee al prodotto una volta pronto.

Alcune persone sono ancora sinestetiche e preferiscono vedere il catalogo in mano per prendere appunti su carta, ma questo dipende da persona a persona.

Cosa serve per creare un catalogo di prodotti di moda?

Sapevi già che avere un catalogo prodotti è essenziale per la tua attività, ma sai anche cosa serve per crearne uno?

In primo luogo, il catalogo deve essere ben strutturato e mostrare chiaramente ciò che la tua azienda vende.

Il processo di creazione può essere un po’ lento e prevedere diverse fasi, poiché sono necessarie immagini, descrizioni, tabelle delle misure e valori dei pezzi, ad esempio.

Dovrai iniziare il tuo catalogo decidendo quali prodotti ne faranno parte, probabilmente selezionando quelli in vendita con un buon volume di scorte.

Inoltre, ci sono altre attività da svolgere quando si assembla un catalogo di prodotti. Tra queste, possiamo citare:

1. Qualità delle foto e delle descrizioni

Avere belle foto e buone descrizioni farà la differenza quando il pubblico analizzerà il tuo catalogo. Ricorda che è proprio qui che avverrà la scelta d’acquisto, quindi tutti gli elementi devono essere in armonia.

Le foto e i testi dovranno attirare l’attenzione e incoraggiare il consumatore all’acquisto. Pertanto, non evitare di investire nella qualità visuale del tuo catalogo.

2. Prezzi e condizioni di pagamento

I prezzi e le condizioni di pagamento devono essere esplicitati nel catalogo.

Ogni capo ha una condizione di pagamento diversa? Perfetto! Tutto dovrà essere ben spiegato in modo che non ci siano problemi al momento di concludere l’acquisto.

Se hai prodotti con prezzi inferiori, promozioni o prezzi speciali all’ingrosso, è importante evidenziare queste informazioni.

3. Design grafico

Oltre ad avere buone foto e descrizioni, investi in un buon design grafico, perché farà la differenza nell’esperienza del vostro pubblico con il materiale creato.

Il layout del catalogo deve essere coerente con l’identità visiva della tua azienda, ma anche con la collezione che vende al momento. Tutto deve essere allineato, dalle immagini ai colori fino ai caratteri utilizzati.

Se il tuo catalogo viene stampato, cerca di conoscere in anticipo il tipo di carta per la stampa e scegli i prodotti che meglio si adattano al materiale che stai per offrire.

È essenziale prestare attenzione alla qualità di tutti questi punti, affinché le prestazioni del catalogo siano le migliori possibili.

Consigli per produrre un buon catalogo di prodotti

Consigli per produrre un buon catalogo di prodotti

Hai letto fino qui e hai capito che avresti bisogno di sapere di più su come realizzare un catalogo prodotti per sorprendere i tuoi clienti? Scopri di seguito i principali consigli da mettere in pratica:

1. Dividi i prodotti per categoria

Ogni stile di prodotto dovrebbe essere diviso per categoria, in modo da rendere più piacevole la ricerca di un tipo specifico di capo.

I prodotti devono essere disposti in una sequenza logica di abbigliamento. Ad esempio: prima le magliette, poi le camicie, poi i pantaloncini e così via.

2. Investi in immagini di qualità

Il tuo catalogo deve essere creativo e attirare il pubblico con immagini di alta qualità.

Pertanto, investi in foto professionali che garantiscano un risultato migliore, perché un’immagine ben valorizzata dei tuoi prodotti farà la differenza alla fine dell’acquisto.

Quando effettua un acquisto tramite catalogo, sia esso fisico o virtuale, il consumatore non ha alcun contatto precedente con i capi.

Per questo motivo, quanto migliore è l’immagine, tanto più sarà fedele ai dettagli del capo. In questo modo sarà più facile assicurarsi che il prodotto scelto sia quello che il cliente desidera davvero.

3. Realizza con cura la descrizione del prodotto

Oltre alle immagini, la descrizione è un altro modo per i clienti di assicurarsi che il prodotto sia la scelta giusta per loro. In altre parole, se ben fatto, il catalogo può garantire un ottimo tasso di conversione per il tuo prodotto.

Dovrebbe essere breve ma contenere tutte le informazioni necessarie. Per questo ti consigliamo di fare descrizioni che mettano in evidenza i punti positivi e le differenze dei tuoi prodotti. Utilizzate questo breve testo per mettere in luce l’esclusività dell’offerta della tua azienda.

È importante chiarire le caratteristiche tecniche e i materiali utilizzati, ma anche cogliere l’opportunità di mostrare le situazioni in cui le persone possono utilizzare i vostri capi e i vantaggi per la loro vita quotidiana. Ciò contribuisce a generare un’identificazione tra il consumatore e il prodotto.

4. Organizza una strategia di distribuzione

Così come si fanno strategie per il lancio di una collezione, bisogna averne una per la distribuzione del proprio catalogo.

Sarà stampato o online? Una volta scelto il modello, definisci le fasi successive.

Se stampato, lo invierai con un prodotto o un regalo al rivenditore? Se è online, lo invierai tramite PDF o WhatsApp Business? Spiegheremo quest’ultimo punto in modo più dettagliato qui di seguito.

Tutto deve essere pensato in modo che il cliente sia interessato al catalogo e, di conseguenza, ai prodotti che presenta. Perché, proprio come voi, anche altri marchi inviano quotidianamente questo tipo di materiale.

Maggiore è la creatività e l’esclusività, maggiore sarà l’attenzione del pubblico per il vostro catalogo.

Scopri di più: Come si implementa nella pratica l’automazione tessile?

Dove creare un catalogo prodotti?

Esistono alcuni strumenti che possono aiutarti a costruire il tuo catalogo. Eccone alcuni:

  • Canva;
  • Adobe PDF;
  • Adobe Photoshop;
  • WhatsApp Business.

Oltre a sviluppare il materiale, è necessario sapere in quale formato salvarlo se lo si invia online.

Catalogo PDF

Il catalogo PDF deve essere creato in formato virtuale, da uno degli strumenti di editing delle immagini di cui abbiamo parlato sopra.

In questo modo si protegge il materiale da modifiche esterne dopo la condivisione. Tuttavia, con il file di editing salvato sul computer, diventa molto più facile apportare le modifiche necessarie.

Catalogo tramite WhatsApp Business

Se non vuoi creare un PDF o stampare il tuo catalogo ma hai WhatsApp Business, potrai sfruttare la funzione catalogo dell’app stessa.

È possibile aggiungere prodotti e prezzi al proprio profilo per facilitare la navigazione e l’ordinazione. WhatsApp Business supporta la registrazione di un massimo di 500 elementi.

Audaces Isa è un gestore di collezioni sviluppato per i team di Creazione e Sviluppo prodotti.

Con Isa è possibile gestire, controllare e organizzare tutti gli aspetti tecnici della collezione, oltre a garantire l’esecuzione dei programmi e l’assunzione di decisioni in tempo reale.

Abbiamo preparato un e-book completo per aiutarti a capire meglio come Audaces portare più assertività alla tua confezione. Scaricalo gratuitamente:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Circa l’autore
Audaces
A Audaces é uma multinacional brasileira especializada em soluções para negócios de moda.
Circa l’autore
Audaces
A Audaces é uma multinacional brasileira especializada em soluções para negócios de moda.

Articoli Correlati