Scopri tutto sul passato e sul futuro di Dolce e Gabbana5 min read

Chi ama la moda italiana sicuramente non potrà fare a meno di essere affascinato di fronte all’unicità delle creazioni del celebre binomio Dolce e Gabbana. In questo articolo approfondiremo la loro biografia e il loro stile inconfondibile, per comprendere come questo marchio ha influenzato il mondo della moda e non solo.

In fondo all’articolo avrai inoltre la possibilità di scaricare il nostro ebook gratuito dal titolo “Come nasce la moda: 5 storie di stile italiano” e due modelli graduati da usare come base per le tue creazioni.

Tutto questo ti incuriosisce? Allora continua a leggere!

Una piccola biografia di Domenico Dolce e Stefano Gabbana

Una piccola biografia di Domenico Dolce e Stefano Gabbana

Sembra che Domenico Dolce abbia cucito il suo primo paio di pantaloni a sette anni. Nato nel 1958, fin da piccolo cresce tra stoffe e abiti: la sua famiglia infatti possiede una sartoria ben avviata in un piccolo borgo siciliano, Polizzi Generosa. Dopo il liceo si trasferisce a Milano, dove coltiva il suo talento studiando alla Scuola per Stilisti e frequentando l’Istituto Marangoni.

Stefano Gabbana invece nasce a Milano nel 1962 da una famiglia di origine veneta e studia grafica, per poi deviare la sua carriera scegliendo di lavorare per un’azienda di moda.

L’incontro tra Domenico Dolce e Stefano Gabbana avviene nel 1981: dalla loro unione lavorativa e di vita ha origine il marchio Dolce & Gabbana, che nell’ottobre del 1985 presenta alla Milano Fashion Week la sua prima collezione in una selezione di stilisti emergenti.

Le prime tre collezioni della coppia vengono create con un budget estremamente ridotto: le modelle sono reclutate nella cerchia dei loro amici, come tenda per lo stage viene utilizzato un lenzuolo da letto di Dolce e le vendite sono piuttosto deludenti. La quarta collezione invece segna l’inizio del successo del sodalizio, con un significativo impatto sul mercato italiano della moda.

Uno dei pezzi più amati e iconici di Dolce & Gabbana è il cosiddetto “vestito siciliano”, considerato uno dei 100 vestiti più importanti mai disegnati.

Un altro capo iconico è il corsetto, che nel tempo ha vissuto decine di reinterpretazioni.

Il marchio, che oggi detta legge nel mondo della moda moderna, è rimasto un simbolo anche se tra i due nel frattempo l’amore è finito. I due stilisti infatti nel tempo hanno prodotti abiti ma anche profumi e accessori, riuscendo sempre a mantenere uno stile personale e riconoscibile.

Lo stile Dolce & Gabbana

Lo stile Dolce & Gabbana

“L’artigianalità è una parte fondamentale della storia della moda italiana. Le nostre radici più profonde risiedono negli antichi mestieri e nelle mani sapienti di artigiani e artisti del “saper fare” che con il loro lavoro – sia quello di fare abiti, dipingere o fare sculture – tramandano un patrimonio culturale e umano preziosissimo di cui abbiamo bisogno ancora oggi.”

Stefano Gabbana

Lo stile Dolce & Gabbana è senza dubbio contraddistinto dai colori, dall’audacia e dalla sperimentazione. Gli accostamenti di tessuto unici e improbabili (tulle con angora, pizzo e lana), così come di accessori (bombette e rosari) e colori sono il tratto distintivo della loro produzione, che certo non può e non intende mai passare inosservata.

Sebbene originali e certo fuori dagli schemi, un tratto che unisce la loro produzione è senza dubbio la coerenza, che rende inconfondibile e unico il loro stile.

Le collezioni di Dolce & Gabbana sembrano dei veri e propri film: ognuna racconta una storia di cui i vestiti fanno da costumi, rendendo le loro uscite tanto attese dal pubblico. La collezione Autunno 2016, ad esempio, è stata ispirata alle favole, con tanto di costumi da principessa e da regina cattiva.

I modelli e le modelle scelti dagli stilisti sono solitamente ammiccanti e seducenti e i capi ne alimentano la sensualità. La donna Dolce & Gabbana è aggressiva e impetuosa, certamente influenzata dai modelli femminili del grande schermo (si pensi a Sophia Loren e Stefania Sandrelli).

Un fortissimo e costante elemento di ispirazione della casa di moda è rappresentato dalle origini siciliane di Dolce. La Sicilia traspare in ogni loro creazione con riferimenti all’arte religiosa barocca, ai frutteti, alle ceramiche di Caltagirone, ai panorami montuosi: lo spirito mediterraneo permea costantemente i capi e attraverso di loro viaggia in tutto il mondo.

Lo stile Dolce & Gabbana, come dichiarato da Stefano Gabbana, potrebbe essere definito “massimalista” per distinguersi dal minimalismo all’epoca dominate nell’affermazione di forme e colori classici.

Vuoi sapere di più?

Vuoi sapere di più?

Se questo argomento ti è piaciuto, ti invitiamo a scaricare il nostro ebook “Come nasce la moda: 5 storie di stile italiano”, in cui potrai approfondire anche le figure di Elsa Schiaparelli, Valentino Garavani, Giorgio Armani, Miuccia Prada.

Ma non solo: per ispirarti e stimolare la tua creatività, abbiamo deciso di farti un regalo. Due modelli da scaricare ispirati alle loro più celebri creazioni, che potrai utilizzare come base per i tuoi lavori: se ogni storia ha un inizio, e il nostro obiettivo è alimentare tante storie di successo!

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati