Scopri i segreti per un taglio tessuti perfetto nella tua azienda9 min read

Sintesi:

  • Il taglio dei tessuti è una fase fondamentale per le confezioni e la sua qualità è imprescindibile;
  • Per tagliare correttamente e evitare gli errori più comuni ci sono diverse accortezze da seguire;
  • Sperimenta un nuovo modo di creare e di produrre. Prova gratuitamente la multisoluzione Audaces360!

Decidere come tagliare i tessuti è una scelta importante per il tuo brand. Sono diverse le possibilità a disposizione, dal taglio manuale a quello automatico, oltre alla possibilità di tagliare internamente o esternalizzare questo processo.

Abbiamo preparato un articolo completo per illustrarti come funziona il processo di taglio del tessuto e quali accorgimenti prendere per evitare gli errori più comuni e ottenere il meglio da questa fase. Se il tema ti interessa, questo testo fa proprio al caso tuo.

Buona lettura!

Perché internalizzare il taglio dei tessuti nella tua confezione?

Il taglio del tessuto è una fase cruciale nel lavoro di realizzazione di una collezione. Può essere realizzato sia manualmente sia automaticamente, attraverso l’impiego di appositi macchinari.

Le macchine da taglio automatizzato oggi sono diffuse nelle produzioni industriali nei più svariati settori: tende da sole, automotive, abbigliamento, tessuti tecnici, ecc.

Una macchina da taglio digitale è in grado di ridurre al minimo lo spreco di materiale e il costo della sala di taglio, aumentando la velocità e la precisione e riducendo la quantità di manodopera necessaria. Questo consente alle aziende di poter svolgere internamente il processo di taglio anziché esternalizzarlo, con diversi vantaggi competitivi.

L’internalizzazione del taglio dei tessuti, infatti, porta a: maggior controllo sui processi, flessibilità, qualità di taglio, riduzione dei ritardi e delle rilavorazioni.

Scopri di più: Qualità e precisione nel taglio tessuti: come raggiungere gli obiettivi

Prova Gratuita 15 Giorni

Cos’è l’ordine di taglio del tessuto?

Per ordine di taglio del tessuto si intende il susseguirsi delle operazioni da realizzare per ottenere un capo. Nel caso della produzione di un paio di pantaloni, ad esempio, si tratterà del piazzamento delle varie parti, della stesura del tessuto e del taglio.

Ogni tessuto impiegato ha un proprio ordine di taglio. Nel caso dei pantaloni, ci sarà un primo ordine di taglio del tessuto esterno e un secondo delle fodere tasche.

Se i pantaloni dovessero avere anche delle toppe in un tessuto diverso da quello del pantalone, si avrà un terzo ordine di taglio per le toppe.

I passaggi necessari per eseguire il processo di taglio di un capo sono i seguenti:

Piazzamento

In questa fase viene realizzato il piazzamento degli ordini di taglio. Per piazzamento si intende il posizionamento di tutte le parti del cartamodello sul tessuto da tagliare, trovando una combinazione che permette di sprecare meno tessuto possibile.

Questo passaggio può essere effettuato manualmente oppure il piazzamento più essere automatizzato, per risparmiare ancora più tessuto.

Prima di posizionare i pezzi sul tessuto, è fondamentale verificare le caratteristiche del tessuto in tutte le sue parti e togliere la cimosa per determinare l’altezza. Inoltre, è importante anche segnare i dritti fili su ogni modello, sul tessuto, sulla fodera e sugli interni.

Stesura

Il tessuto su cui viene posizionato il piazzato può essere composto da un solo strato, oppure da più strati sovrapposti uno all’altro. L’insieme dei tessuti sovrapposti prende il nome di materasso.

La stesura è il processo attraverso cui gli strati di tessuto vengono sovrapposti, e può essere realizzata a mano oppure con appositi macchinari chiamati stenditori. 

A seconda delle caratteristiche del tessuto vengono effettuati diversi tipi di stesura: a zig-zag, dritto contro rovescio, con dritti combacianti.

Taglio

Ed ecco finalmente la fase del taglio. In questo passaggio tutti i pezzi piazzati sul tessuto vengono tagliati seguendo i bordi. Il taglio può avvenire manualmente, oggi soprattutto nel caso di capi particolari che necessitano di lavorazioni manuali come in presenza di stramature, oppure automaticamente.

Nel caso del taglio automatico, la macchina si occupa del taglio preciso di più strati di tessuto, monitorando e fornendo dati aggiornati e precisi relativi alla produzione.

Come preparare un tessuto per il taglio?

Una buona preparazione del tessuto per il taglio è fondamentale per ottenere risultati di qualità. Ti consigliamo di seguire questi cinque passaggi per non correre il rischio di avere problemi in seguito:

  1. Fai un prelavaggio del il tessuto, per impedire il restringimento futuro e per rimuovere i coloranti e le sostanze chimiche in eccesso;
  2. Asciuga il tessuto con un’asciugatrice, che pre-stira ulteriormente il tuo tessuto;
  3. Se usi un tessuto che deve essere lavato a secco, puoi usare il ferro da stiro a vapore per pre-restringere il tessuto;
  4. Stira il tessuto stropicciato: è davvero fondamentale che sia ben piatto per poter tagliare con precisione;
  5. Controlla il drittofilo.

Qual è il modo corretto per tagliare i tessuti?

Per tagliare i tessuti in modo impeccabile ti consigliamo di usare una macchina di qualità collegata ad uno stenditore automatico.

I macchinari moderni sono dotati di lame in grado di tagliare con la massima precisione e con una spaziatura zero tra i vari pezzi, per un uso ottimale del tessuto. Inoltre, in genere dispongono di dispositivi di sicurezza all’avanguardia per non compromettere la salute dei tuoi lavoratori e i tuoi risultati!

Di solito queste macchina hanno una griglia che garantisce che il tessuto non si sposti durante la stesura, oltre ad un sistema di sottovuoto, che consente di far aderire il tessuto al tavolo da taglio e di renderlo il più possibile compresso per il passaggio della lama.

Una volta impostata correttamente la macchina, il ruolo dell’operatore sarà quello di supervisionare il processo e di controllare che non si verifichino errori o imprecisioni. Seguendo questi passaggi e investendo sugli strumenti giusti, potrai ottenere un taglio corretto e perfetto dei tuoi tessuti!

Scopri di più: L’importanza della manutenzione di una macchina per il taglio automatico dei tessuti

Come evitare errori e rilavorazioni nel taglio dei tessuti?

Prendendo alcune accortezze è possibile evitare gli errori più comuni nel taglio dei tessuti. Questo previene la necessità di rilavorazioni, che potrebbero causare sprechi di tessuto e ritardi, con conseguenti perdite per la tua azienda.

Identifica le caratteristiche del tessuto

Ogni tessuto ha delle caratteristiche specifiche, e conoscerle è il primo passo per evitare gli errori più comuni. 

La macchina andrà impostata diversamente a seconda del tipo di tessuto da tagliare, dell’altezza del materasso e del numero di strati. La pelle, ad esempio, avrà bisogno di accorgimenti particolari per non essere rovinata dal taglio.

Allo stesso modo, dovrai valutare con attenzione la presenza di trame sul tessuto in fase di piazzamento. Tessuti uniti, a righe o a quadri andranno trattati in modo diverso per ottenere i risultati desiderati e evitare errori che potrebbero danneggiare la tua confezione!

Fai attenzione alle marcature per il taglio

taglio tessuti marcature

Se effettui il taglio manualmente, presta molta attenzione alla realizzazione delle marcature. Fai in modo di lasciare uno spazio tra un pezzo e l’altro sufficiente a tagliare con precisione, per evitare di sprecare o rovinare il tessuto.

Inoltre, cerca di stendere al meglio il tuo tessuto, per evitare imprecisioni che potrebbero compromettere la qualità del risultato finale.

Se tagli con una macchina, invece, questo lavoro sarà fatto in automatico dal software per te!

Conta sulla tecnologia come alleata

Oggi la tecnologia ha raggiunto risultati eccellenti nel taglio dei tessuti. Le macchine da taglio automatico consentono non solo di tagliare a spaziatura zero più strati di tessuto contemporaneamente, ma anche di adattare il taglio al tipo di tessuto e di raccogliere dati durante i processi.

Questi dati possono essere usati per monitorare la produzione a distanza, ma anche per individuare inefficienze e colli di bottiglia nel processo di taglio.

Inoltre, velocizzano significativamente i processi, permettono di organizzare la produzione su più turni e riducono ritardi. Oggi sono delle alleate perfette per rimanere competitivi sul mercato e per mantenere o riportare la produzione all’interno dell’azienda!

Scopri di più: 6 ottime ragioni per utilizzare una macchina da taglio e una sala taglio automatizzata

Automatizza il tuo processo di taglio con la Sala Taglio Audaces

Se desideri far scalare il tuo brand, oppure se vorresti internalizzare il taglio dei tuoi tessuti per avere il controllo di tutti i processi, la Sala Taglio Audaces è quello che fa per te.

Con scadenze brevi e esigenze di nuovi prodotti in un mercato sempre più competitivo, l’industria della moda deve adattarsi e saper rispondere ai cambiamenti. Scopri come.

Sala Taglio Audaces

Sala Taglio Audaces

Non esiste una sala taglio perfetta per tutte le produzioni, ma esiste la sala taglio perfetta per le tue esigenze. Audaces lavora da trent’anni nelle aziende proponendo progetti di sala taglio personalizzati in grado di adattarsi ai bisogni dei brand. 

Audaces Neocut Bravo è una macchina modernissima e semplice da usare che consente di ottenere un taglio della massima precisione dal primo all’ultimo strato, robusta per il taglio di materiali pesanti e delicata con i tessuti leggeri. 

Neocut Bravo può essere integrata allo stenditore Audaces Linea per stesure della massima qualità, con allineamento perfetto dei bordi, controllo della tensione del tessuto e calcolo automatico dei metri di tessuto utilizzato. 

Per scoprire tutte le possibilità di taglio offerte da Audaces, scarica il nostro materiale gratuito!

FAQ

Perché internalizzare il taglio dei tessuti nella tua confezione?

Internalizzare il taglio dei tessuti porta a maggior controllo sui processi, flessibilità, qualità di taglio, riduzione dei ritardi e delle rilavorazioni.

Quali sono i passaggi fondamentali del processo di taglio?

Il piazzamento dei pezzi del modello sul tessuto, la stesura del tessuto e, infine, il taglio.

Come puoi evitare errori e rilavorazioni nel taglio dei tessuti?

Identifica le caratteristiche del tessuto, fai attenzione alle marcature per il taglio, conta sulla tecnologia.

Circa l’autore

Audaces

Audaces è punto di riferimento mondiale nello sviluppo di soluzioni innovative per il settore moda, integrando processi, persone e tecnologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi cercare qualcosa?
Cerca

Piu recente

Articoli Correlati